Gianni Berengo Gardin in mostra a Roma con Vera Fotografia

Gianni Berengo Gardin è al Palazzo delle Esposizioni a Roma con  Vera fotografia. La mostra fotografica ripercorre la lunga carriera del fotografo che forse più di tutti ha raccontato il nostro tempo e il nostro paese in questi ultimi cinquant’anni. In mostra sono esposti i suoi principali reportage. Accanto alle celebri immagini, ve ne sono altre poco viste o addirittura inedite, in modo da offrire nuove chiavi di lettura per comprendere il suo lavoro e, attraverso questo, il ruolo di visione consapevole della realtà che una “vera fotografia” può offrire. Sono esposte circa 250 fotografie, per la maggior parte stampe vintage, datate tra il 1954 e il 2015.

L’esposizione è curata da Alessandra Mammì e Alessandra Mauro, promossa da Roma Capitale e prodotta e organizzata da Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con Contrasto e Fondazione Forma per la Fotografia. Resterà aperta dal 19 maggio al 28 agosto 2016. www.palazzoesposizioni.it

Venezia 1959 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Parigi 1954 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Gran Bretagna 1977 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Venezia, 2013-2015. Bacino San Marco, visto da via Garibaldi © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Parma 1968 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
© Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Venezia 1960 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Trento 1958 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Lido di Venezia 1958 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia
Toscana 1965 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia

Cimiteri di Parigi

Cimiteri di Parigi

Abbandonate i pensieri macabri e i luoghi comuni  e seguiteci in un racconto romantico-letterario che si dipana tra i viali dei tre cimiteri parigini più estetici e ricchi di testimonianze [...]