I 7 locali italiani più instagrammabili

Il popolo dei cosiddetti instagrammers cresce di giorno in giorno. Ecco pane per i loro denti: quante foto scatteranno in questi bellissimi locali?

Pisacco, Milano - In zona Brera a Milano si trova quello che può definirsi come la rivisitazione in chiave moderna di un antico bistrot parigino. Il gruppo di partner che ha dato vita a questo gioiello è composto da manager, collezionisti d’arte, architetti, uno chef stellato e persino un avvocato. Da buoni milanesi, quando si va da Pisacco la foto ad una delle prelibatezze dello chef Andrea Berton è d’obbligo. Consiglio spassionato: il merluzzo sfogliato con composta al rabarbaro, olive nere, portulaca e peperone rosso rende particolarmente bene in foto.
La Ménagère, Firenze - Entrate a La Ménagère e sentirete l’irrefrenabile voglia di fotografare qualsiasi cosa, persino la carta igienica della toilette (ce n’è in abbondanza). Acquistare fiori freschi per la propria casa e nel frattempo sorseggiare un mojito rinfrescante qui e possibile: la Ménagère è un concept restaurant di 1.500 metri quadri, ricavato dalla ristrutturazione di uno storico ingrosso di casalinghi ottocentesco. Effetto “wow” assicurato.
Jackye Tonight, Chioggia - Tutti a Chioggia conoscono il Jackye Tonight. Diciamo subito che non è un locale per tutti: si cena attorno a una bara, mangiando cibo cucinato direttamente da Jackye e ascoltando le sue macabre avventure. Foto per instagram? Forse a questo giro meglio saltare. La paura non rende fotogenici.
Wipeout, Torino - Locali come il Wipeout sono noti all’estero come Oxybar, ovvero locali con sedute all’ossigeno aromatizzato che propongono cocktail a base di rare piante esotiche con poteri energizzanti ed afrodisiaci. Foto tre le fronde delle piante esotiche che fuoriescono dal cocktail? Andata!
Teatro Centrale, Roma - Per andare a cena a teatro, proprio come si faceva una volta. Un teatro in miniatura in cui si cena sotto al palcoscenico dove si alternano spettacoli circensi, burlesque e concerti. Chissà mai che ci scappi anche un selfie con una star.
Solo per due, Vacone (RT) - Il ristorante si chiama “Solo per due” e non a caso: un unico tavolo disponibile con due sedute. Perfetto per i tête-à-tête. Perfetto anche se si hanno 500 euro da spendere senza farsi prendere dai rimorsi. Qui la foto da caricare su instagram non potrà essere che con la vostra dolce metà e non dovrete sentirvi stupidi nello scattarla, non vi vedrà nessuno.
Grotta Palazzese, Polignano a Mare - E perché non cenare in una grotta? Non è cosa da tutti i giorni ma a Polignano al mare è possibile. Una location unica aperta al pubblico da maggio a settembre. Qui ci scatta il reportage con sfondo mare.

europa

Cimiteri di Parigi

Cimiteri di Parigi

Abbandonate i pensieri macabri e i luoghi comuni  e seguiteci in un racconto romantico-letterario che si dipana tra i viali dei tre cimiteri parigini più estetici e ricchi di testimonianze [...]