In vino veritas: considerazioni post VinitalyPrevious Article
Viaggiare sicuri e organizzati. Astoi per le vacanze senza rischiNext Article

Maldive, camera con vista sulla barriera

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article

Dormire come Nettuno, re del mare, ammirando coralli e pesci che nuotano intorno al letto? Presto sarà possibile farlo alle Maldive, in un resort a cinque stelle.

Il Conrad Maldives, hotel della catena Hilton presente sull’isola di Rangali, ha annunciato infatti la costruzione di una favolosa suite che sarà costruita in parte sopra ed in parte sotto il mare. Il resort, che si propone ad un target elevato di utenti, dispone di splendide camere il cui costo oscilla fra i 900 ed i 5900 dollari a notte, a seconda della sistemazione e della stagione, colazione inclusa. I pasti principali sono invece ovviamente a parte e si possono consumare in 12 diversi ristoranti fra cui l’Ithaa Undersea Restaurant, posto a cinque metri sotto la superficie del mare e definito nel 2014 dal New York Daily News il ristorante più meraviglioso del mondo.

Sebbene una camera subacquea non sia una novità assoluta, essendoci già tre offerte (Manta Resort a Pemba island, The Palm a Dubai e Resort World Sentosas a Singapore che si affacciano su di un gigantesco acquario), questo sarà il primo vero e proprio residence inserito nell’Oceano Indiano.

Con l’annuncio della costruzione alle Maldive della suite subacquea, il Conrad vuole infatti fare un ulteriore passo in avanti nella lotta alla concorrenza del living di lusso. La suite si chiamerà Muraka (corallo in lingua locale) e sarà costruita su due livelli. La parte sopra il livello del mare sarà costituita da camera, bagno, palestra, soggiorno, bar, zona per la cena, un’enorme vasca davanti all’oceano, una zona per la servitù ed una meravigliosa terrazza sul mare. Al di sotto della superficie ci saranno invece una grande camera da letto con soggiorno ed un altro bagno, il tutto con enormi vetrate ed una magnifica visione del fondale corallino. Le dimensioni? 550 metri quadrati la parte aerea, 102 quella sommersa.

Costi per la camera? La suite sarà pronta per novembre 2018, e la direzione ha deciso di non rendere ancora noti i prezzi, che sicuramente saranno adeguati al livello dell’offerta.

Vi conviene cominciare a risparmiare e preparare la cassettina con le monetine. E se una volta ottenuta la suite, vostra moglie dovesse dirvi: “Apri la finestra che cambiamo l’aria”, non datele retta.

Testo di Paolo Ponga|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com