Seychelles. Praslin, ritorno alle originiPrevious Article
In vino veritas: considerazioni post VinitalyNext Article

E adesso spogliati. Nasce NaturistBnB, case vacanze per nudisti

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article

A pensarci non potevano essere che due nordici, finlandesi per l’esattezza. Petri e Minna Karjalainen  hanno fondato da circa qualche mese NaturistBnB, un sito che si basa sul modello del gigante dell’ospitalità casalinga, ma con una regola più smaliziata: gli ospiti possono gironzolare per casa tutti nudi, proprio come fossero tra le proprie mura domestiche.  Insomma, se il viaggio è sinonimo di libertà, la prima cosa di cui liberarsi sono i vestiti. Un successone. Il sito di prenotazione ha raccolto consensi e adesioni e di host pronti ad aprire le porte delle loro case a ospiti poco pudichi, e da un pubblico sempre più nutrito di persone che ha sposato il naturismo come esperienza da vivere appieno, anche nel soggiorno.

Il sistema funziona proprio come Airbnb: si inserisce il luogo, il numero di ospiti, le date di arrivo e partenza e il gioco è  fatto: appartamenti, house boat, case con terrazza vista mare dove prendere il sole senza veli, ce n’è davvero per tutti.

Ovviamente  osservando delle regole di buon costume, che invitano i naturisti a comportamenti decorosi negli spazi domestici esterni visibili al pubblico.

Tanti i posti dove alloggiare al naturale anche in Italia: da Messina a Novara, da Pordenone a Lecce, da Gaeta a Cagliari, il Belpaese si toglie di dosso la nomea di paese bigotto e morigerato. Letteralmente.

Info sul sito 

di Francesca Calò |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com