San Valentino, appuntamento sulle Dolomiti

San Valentino è ormai alle porte. È giunto così il tempo di pensare a qualcosa di eccezionale per festeggiarlo nei migliori dei modi. Osservare i primi raggi del sole spuntare tra le Dolomiti mentre tutto intorno il paesaggio è ammantato dalla neve e da un silenzio struggente è una emozione fortissima che resterà scolpita nel cuore per il resto della vita.

Questa romantica avventura, ideale sia per gli amanti della natura che per quanti desiderano provare l’ebbrezza di un qualcosa di insolito in scenari incantati, è proposta da #TrentinoSkiSunrise, un programma che permette di sciare di primo mattino per ammirare il sole che sorge tra le cime.

Il 14 febbraio dal Col Margherita, nella Ski Area San Pellegrino, si parte alla scoperta della “pista degli Innamorati” che dal Passo San Pellegrino, in Val di Fassa, giunge fino a Falcade, in provincia di Belluno. Un itinerario che permette di ammirare in tutta la sua bellezza la Marmolada e le Cime del Focobon, tra boschi puntinati di caratteristiche baite di legno e imponenti vette che toccano il cielo.

L’escursione, con partenza prevista alle ore 6.15 dalla funivia del Col Margherita, è ideale per quanti amano lo slow ski. L’itinerario si snoda per circa 11 km: dalla terrazza naturale del Col Margherita a 2.514 metri, dove si trova il nuovo e panoramico rifugio InAlto con vista sulle Pale di San Martino e altre cime dolomitiche, si giunge fino a Falcade, a 1.100 metri. Un’area con scorci mozzafiato con il Monte Mulaz che si staglia davanti e il parco naturale di Paneveggio a fare da cornice.

Ma questa è solo una parte dell’esperienza in montagna. Chi lo desidera, infatti, può proseguire la giornata con una sosta a InAlto, un nuovo rifugio situato sulla straordinaria terrazza naturale del Col Margherita, in uno dei punti più panoramici delle Dolomiti a quota 2.514 metri. Nella location, integrata alla stazione a monte della funivia, si può effettuare una rigenerante pausa e approfittare della cucina per un gustare un delizioso pranzo o uno spuntino. Il locale, con ampie vetrate panoramiche, offre una meravigliosa vista sulle principali cime dolomitiche come ad esempio la parete sud della Marmolada al monte Pelmo, dalla maestosità del Civetta fino alle Pale di San Martino. Questi tesori naturali sono stati dichiarati nel 2009 Patrimonio Naturale Unesco per la loro bellezza e la conformazione unica al mondo. Un paradiso alla portata di tutti e facile da raggiungere grazie alla funivia Col Margherita.

Il pacchetto ha un costo decisamente interessante: gli adulti pagano 35 euro e i bambini 25 (6-12 anni; gratis under 6). Nel biglietto sono compensi la salita da fondovalle e l’utilizzo di più impianti aperti appositamente per l’evento (i pedoni effettuano andata e ritorno con gli impianti), il supporto dei maestri di sci della locale scuola di sci per la discesa sulla pista appena battuta e la colazione in rifugio.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Informazioni utili:

ApT Val di Fassa

Tel. 0462 609770 – infomoena@fassa.com

 

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.