Ocean Film Festival: al via la rassegna dedicata al mare

Una rassegna cinematografica che racconta le avventure marine di surfer, sub, giornalisti e ambientalisti, tra le onde di tutto il mondo.

Un frame da uno dei film del Festival © Florian Ledoux

Da ieri in Italia ha preso il via la terza edizione dell’Ocean Film Festival, un appuntamento dedicato al meraviglioso ecosistema marino e alle creature che lo popolano. Un ambiente fragile oggi messo a serio rischio dal cambiamento climatico e dall’inquinamento della plastica.

L’Ocean Film Festival Australia è nato nel 2014 per promuovere l’esplorazione, la conoscenza, la tutela e il rispetto del mondo degli oceani attraverso film a loro dedicati provenienti da tutto il mondo. La rassegna si è poi diffusa, oltre al nostro Paese, in Belgio, Nuova Zelanda, Inghilterra, Stati Uniti.

Quest’anno il festival presenta un calendario ricco di eventi, con 15 tappe in 14 città. Si è partiti ieri da Milano, e la conclusione avverrà a Brescia il 29 ottobre.

La rassegna prevede la proiezione di una serie di corto e mediometraggi provenienti dall’omonima rassegna australiana, tutti dedicati alle storie che ruotano attorno all’incantevole, e a volte sconosciuto, mondo dell’acqua: avventure in barca vela, surf in ambienti estremi, diving, e animali selvatici che vivono nei mari e negli oceani.

I film del Festival

Un frame da uno dei film del Festival © Ben Thouard

Tra i film in programma vi è I Am Fragile, opera dedicata all’ecosistema artico e, in particolare, agli orsi polari, la cui popolazione potrebbe ridursi del 30% entro i prossimi 35 anni a causa dello scioglimento dei ghiacci. Altrettanto interessante è Manry at Sea, un lavoro che racconta la grande avventura di Robert Manry, un redattore che nel 1965, in 78 giorni, attraversò l’oceano Atlantico su una minuscola barca a vela. Durante il viaggio, rimase stupito dagli isolati rifiuti che incontrò lungo il tragitto. C’è da chiedersi cosa penserebbe oggi di quanto sta accadendo.

In un festival dedicato al mondo marino sarebbe una grave mancanza dimenticare di parlare delle balene, animali marini tra i più amati e affascinanti. A loro è dedicato Southern Right Whale, un emozionante mediometraggio dedicato alla Balena Franca, una specie protetta dal 1937.

Ogni serata, tutti i film

Ogni serata ci sarà la proiezione di tutti i corto e mediometraggi selezionati per l’edizione in corso e il programma sarà identico per tutte le date. I film sono in lingua originale ma sottotitolati in italiano. Nella realizzazione dell’edizione 2019, l’Ocean Film Festival è affiancato dagli sponsor Volvo Car Italia, SLAM e Aqua Lung Italia.

Informazioni

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 20, tranne a Trieste e a Brescia dove le proiezioni cominceranno alle 20.30. Per maggiori informazioni è consigliabile consultare il sito dell’Ocean Film Festival.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.