Avventura a 360° sull’Aletsch il ghiacciaio più grande dell’arco alpino

Svizzera-Vallese-Neuer-Rundweg-Eggishorn-Aletsch-Arena-Ph.Gisella-Motta

In questa nostra era dominata dall’informatica, dalla rete e dalla realtà virtuale ci siamo ormai abituati a godere di  scenari spettacolari della natura, vedute e panorami da sogno direttamente dai nostri smartphone.  Bello, si,  ma vi assicuro che nulla di tutto ciò può eguagliare l’emozione di stare lassù a 2900 metri di quota, su un balcone con vista a 360° sopra l’Aletch, sentire il vento che ti sferza la faccia, ascoltare la voce del ghiacciaio che  scricchiola mentre lentamente e perennemente si muove.

Questa è l’esperienza unica che offre il percorso ad anello dell’Eggishorn che parte direttamente dalla stazione dell’omonima funivia e conduce a diversi stupendi punti panoramici, segnalati da cartelli informativi che forniscono importanti e interessanti notizie sul più grande ghiacciaio delle Alpi. Tra questi anche un innovativo Photopoint, un totem che con pochi semplici passaggi permette di ottenere una foto ricordo da scaricare comodamente da un sito indicato, una volta tornati dall’escursione. Si tratta di 500m. da percorrere in circa un’ora, senza grandi difficoltà, su di un terreno adatto a tutti. Per arrivarci si parte da Fiesch,  17 chilometri dopo Briga (CH),  e in poco più di un quarto d’ora con la funivia si raggiunge la partenza del sentiero.

Così facile e così spettacolare, potrebbe essere un primo approccio con l’Aletch Arena, un comprensorio montano che offre svariati spunti per escursioni di ogni tipo e grado di difficoltà tutto da scoprire.

Inoltre è stato lanciato per queste estate un concorso fotografico/video su istagram che terminerà il 27/10/2019 #myaletschmoment

Per informazioni: www.aletscharena.ch

Testo di Gisella Motta| Riproduzione riservata ©Latitudeslife.com

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.