Cambogia, ritorno al sorriso

Un paese che sembra dimenticato da tutti e che tutti accoglie con sorrisi e a braccia aperte. La Cambogia è un paese assolutamente da vistare, fatto di paesaggi silenziosi interrotti solo dalle forti piogge tropicali che creano piscine naturali per i bambini. Vederli giocare fa pensare a quanto c’è di superfluo nella nostra vita. Vivono con poco eppure sono felici, i loro sguardi sereni. Nel passato hanno subito pesanti rovesci della storia: la guerra del Vietnam, il periodo dei Khmer rossi con lo sterminio in massa della loro stessa popolazione. Viaggiando tra le sue città e i suoi villaggi ci si rende subito conto dei segni di una storia violenta il cui ricordo è ancora oggi vivo e recente ma a cui i cambogiani seguitano a rispondere con sorrisi e grande umanità.

C’è molto da vedere in questo paese ancora poco conosciuto ma con molto da offrire. Le straordinarie rovine di Angkor Wat, i tanti templi buddisti, un occasione per avvicinarsi ai monaci e ascoltare i loro meravigliosi canti di preghiera. Poi la sua capitale, Phnom Penh, che sorge nel punto di incontro tra il Mekong e Tonlé Sap , lungo il fiume, dove si possono ammirare molte attrazioni tra cui il grande palazzo reale e, nel centro della città, il mercato, punto di partenza per provare la cucina tradizionale cambogiana. Infine i bellissimi villaggi galleggianti, per apprezzare lo straordinario rapporto con la natura del popolo cambogiano, un rapporto che reciprocamente li unisce e li mantiene in vita. Porto con me i sorrisi e le parole scambiate con le tante persone conosciute. la semplicità con la quale vivono il loro tempo tra l’amore e il rispetto per l’ambiente che li circonda. L’auspicio è che chi visiterà questo paese lo faccia con altrettanto amore e rispetto.

Viaggio organizzato suggerito da Latitudes: Il Tucano Viaggi Cambogia – Il verde abbraccio di una foresta di pietra. Quote a partire da € 2.195 – 14 giorni- Partenze a date libere su richiesta.

Testo e foto di Sabrina Raschioni | Riproduzione riservata Latitudeslife.com

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.