I campi da golf dove assolutamente giocare: Muirfield in Scozia

Il golf, soprattutto in Inghilterra, vive di una dimensione difficilmente riscontrabile in qualunque altro paese. Qui (si dice) è nato e qui si è infarcito di tradizioni che per gli inglesi sono diventate istituzioni irrinunciabili. E’ il caso di Muirfield che per qualcuno è il campo più antico del mondo. Il circolo di golf di Muirfield, aperto dal 1744, è la sede della più antica società di golf del mondo: The Honourable Company of Edinbourgh Golfers.

Si trova a Gullane, in Scozia, a 90 miglia da St. Andrews e a 30 dall’aeroporto di E d i m b u r g o . Ha ospitato finora vari tornei internazionali ed è il percorso preferito da chi cerca un gioco sfidante. Tra il 2010 e il 2011 ha subito il rifacimento di quindici buche, per opera dell’architetto Martin Hawtree, per garantire che il suo percorso resti uno dei migliori al mondo. Queste modifiche hanno riguardato soprattutto nuovi bunker che sono stati posti nelle landing areas di numerose buche, altri bunker a protezione dell’accesso al green, l’allargamento di alcuni green e l’introduzione di sei nuovi tee di partenza che hanno aumentato la lunghezza del percorso a circa 6500 metri.

Per giocare qui bisogna avere almeno 16 anni, un handicap (certificato è meglio) non superiore a 18 e presentarsi il martedì o giovedì. Per gli ospiti (paganti) il circolo mette a disposizione solo due car per chi, altrimenti, non sarebbe in condizione di poter giocare. E’ tassativamente vietato usare cellulari e macchine fotografiche in tutta la proprietà del circolo.

Insomma, giocare qui è certamente sfidante, almeno per tutti i vincoli che impone. Se poi qualcuno insiste, può finalmente andare in campo. Ma non prima di aver pagato il green fee che costa 220 sterline nel periodo estivo, la metà in quello invernale.

di Pietro Busconi. Foto web | Riproduzione riservata Latitudeslife.com

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.