Vacanza in campeggio a misura di famiglia

Molti credono che la vacanza in campeggio sia sinonimo di dormite scomode nei sacchi a pelo, di insetti che ronzano nella tenda, di bambini insoddisfatti e di risvegli sudati sotto il sole del mattino ma non è assolutamente così.

 Ecco alcuni suggerimenti, secondo Bimboiviaggio.com per una serie di campeggi a dimostrazione di come si può stare bene e comodi anche all’aria aperta respirando quell’atmosfera di eterna giovinezza che solo l’esperienza del campeggio è capace di regalare.

Come insegna il Camping Residence il Tridente di Bibione (Ve), la vacanza in campeggio è un lusso da concedersi, perché confortevole come una casa. E la presenza di una palestra attrezzata con panche, cyclette e tapis roulant lascia capire come la vacanza non significhi abbandono di quella forma fisica così faticosamente conquistata nel corso dell’anno. Neanche in campeggio.

E che dire dell’Union Lido Park & Resort di Cavallino Treporti, tra la Laguna di Venezia e il mare Adriatico? Qui i bambini possono spassarsela a più non posso tra l’Aqua Park Marino e l’Aqua Park Laguna, tra scivoli e correnti su fondali di sabbia bianca a cui abbandonarsi per poi ritrovarsi all’arrivo con un sorrisone sulla faccia.

E rimaniamo sempre a Cavallino Treporti. Bungalow, piazzole per caravan e tende, spiaggia e servizi: le tante coccarde a livello europeo appuntate sulla giacchetta del Camping Village Marina di Venezia sono il segnale formale dell’ottimo lavoro svolto. I genitori notano e apprezzano, i bambini lo vivono e si divertono.

Qual è il segreto di un campeggio al top? La sua posizione. Un dettaglio che fa la differenza: l’ideale è la vicinanza al mare e la lontananza dai rumori, la facilità di raggiungere con pochi passi il centro città più vicino e il contatto con la natura. E’ il caso del Cesenatico Camping Village: tre piscine e un’area solarium ben attrezzata.

Punta di diamante del Camping Vidor Family & Wellness Resort a Pozza di Fassa (Tn) sono i trattamenti per bambini.. Anche i più piccoli hanno diritto al massaggio al profumo di cioccolato, vaniglia, cocco, miele o mirtillo, alla pioggia di brillantini, al massaggio con i cristalli per ricevere poteri magici e quello con le pietre calde.

L’Altomincio Family Park a Salionze di Valeggio sul Mincio (Vr). Ogni anno estrae dal cilindro delle novità una sorpresa per dimostrare come i campeggi non siano tutti uguali. Anzi, a osservare le mobile home brandizzate Hello Kitty, è proprio vero il contrario… Una soluzione di alloggio per genitori che vogliono bene ai loro figli.

Dicono che l’Argentario sia l’isola che non c’è. Qui trova spazio l’Argentario Camping Village, di fronte alle isole del Giglio, di Giannutri di Montecristo.  I bambini delle prime vacanze sono gli stessi adulti che continuano a scegliere questo campeggio per le loro vacanze.

E poi, chi l’ha detto che per una vacanza in campeggio occorra stare alla larga dalle grandi città? I Pini Family Park consentono di soggiornare a due passi dal centro della Capitale e allo stesso tempo dedicarsi a una rilassante lettura a bordo piscina. Il camping mette a disposizione un servizio navetta per visitare musei e siti archeologici.

E il glamping? E’ la combinazione tra glamour e camping, della ricerca dell’equilibrio tra lusso e vita all’aria aperta, tra chic ed ecologia, tra stile e stravaganza. Al Camping Village le Pianacce di Castagneto Carducci, sulla costa toscana, trovano spazio le selvagge tende safari e le raffinate tende glam. E perfino curati alloggi ritagliati su misura dei viaggiatori con il proprio cane.

E se al Camping Village Le Capanne a Marina di Bibbona accorrono da tutto il mondo, un motivo ci sarà. Significa che qui ci sanno fare. O visto da un’altezza inferiore, che poi è quella che importa, vuol dire che i bambini sono contenti, hanno divertimento in abbondanza per soddisfare il desiderio estivo di libertà.

Basterebbe infine solo ricordare la Baia di Capo Palinuro per rasserenare le famiglie e aggiungere il Villaggio Camping Costa del Mito nel taccuino delle opportunità. Ma in questo campeggio campano amano sorprendere e lo fanno accogliendo il più grande e antico ulivo del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Testo di Stefania Bortolotti | Riproduzione riservata Latitudeslife.com

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.