Vienna: divertirsi con l’Incanto del Ghiaccio

ice dream vienna

Dal 21 gennaio fino al 6 marzo 2016 la regale ed elegante Vienna tornerà ad ospitare la manifestazione “Incanto del Ghiaccio”, un popolare ed amato evento che permetterà di praticare diverse ed emozionanti attività sul ghiaccio nel pieno centro della città.

Tutto è stato studiato per regalare ai partecipanti la sensazione di trovarsi in un ambiente dalla forte impronta nordica: infatti, in una grande area sono stati riprodotti un tipico paesaggio innevato nel quale spunta una deliziosa baita di montagna con terrazza panoramica.

I visitatori potranno divertirsi su una vasta pista e volteggiare con i pattini di fronte al Municipio della capitale, percorrendo anche i sentieri che si snodano attraverso il romantico parco che circonda l’imponente edificio. Per i principianti, invece, è prevista una location di 550 m² dove esercitarsi tutto il giorno nel week-end e dalle ore 9 alle 16 dal lunedì al venerdì. Inoltre da non perdere la possibilità di praticare il curling: durante la settimana, a partire dalle 17, verranno allestite ben otto campi dedicati a questo sport che sta catturando l’attenzione di un sempre più ampio numero di fans anche in Italia.

Anche chi non dispone degli strumenti adatti potrà tranquillamente prendere parte all’evento: infatti è offerta la grande possibilità di noleggiare 2.000 paia di pattini preriscaldati con aria calda le cui misure spaziano dal numero 23 al 52, mentre i più piccoli riceveranno gratuitamente un casco. Inoltre per la comodità dei partecipanti sono stati realizzati 600 armadietti con serratura dove poter riporre gli oggetti personali.

La pittoresca baita di montagna è un punto di ritrovo perfetto per fare una sosta e rifocillarsi dopo tanta piacevole fatica sul ghiaccio: nelle giornate invernali soleggiate gli ospiti potranno rilassarsi sulla terrazza e osservare l’allegro viavai sulla pista.

Info utili:
Wiener Eistraum (Incanto del Ghiaccio): tutti i giorni 9-22.
Inaugurazione: 21.1.2016 alle ore 19, gratuito fino alle ore 22.

Testo: Gabriele Laganà

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.