Umeå si prepara a un 2014 di cultura

Affacciata sul Golfo di Botnia, nel nord della Svezia, Umeå sarà la Capitale della Cultura 2014. Il calendario di eventi sarà certo fitto, ma nell’attesa si può pensare di indossare un caldo piumino e trascorrere un week end tra arte e musei.

Il Västerbottens Museum, ad esempio, si trova a soli 10 minuti a piedi dal centro cittadino, e vale la pena visitarlo per le mostre permanenti e temporanee, per l’archivio fotografico e per la raccolta dell’eredità culturale sami. L’accesso al museo è gratuito così come per il pluri-premiato Umedalen Sculpture Park: mostra permanente con opere di importanti artisti svedesi e internazionali. All’interno dell’Umeå Arts Campus si trova invece il Bildmusee: edificio di sette piani che unisce arte contemporanea, fotografia, architettura e design.

Mentre d’estate si può godere della luce per quasi 24 ore, durante i mesi invernali si può essere tanto fortunati da vedere l’aurora boreale, fenomeno naturale che ogni anno attira moltissimi curiosi e appassionati di fotografia. Un altro aspetto molto importante nella tradizione svedese è la cultura sami: popolo indigeno abitante del territorio Sàpmi, che comprende anche la Lapponia e si estende dal Circolo polare artico svedese alla Norvegia, dalla Finlandia alla Russia. Patria di montagne innevate, fiumi impetuosi, laghi incontaminati e foreste. Qui, fin dalla notte dei tempi, i sami praticano la caccia, la pesca e raccolgono piante e frutti selvatici per sopravvivere, ma rispettando la natura senza sfruttarla.

Un cortometraggio dedicato a questo popolo dal titolo “My people – the Sami people” è stato presentato al Milano Film Festival; si sta infatti riscoprendo il valore della tradizione sami e si cerca di valorizzarlo e di integrarlo sempre più alla cultura svedese più urbanizzata.

Umeå può essere visitata a piedi o in bicicletta, approfittando delle comode piste cliclabili e dei numerosi punti di noleggio deliziandosi poi con una degustazione di Västerbotten: formaggio a pasta dura tipico della Svezia settentrionale, prodotto e stagionato in modo speciale soltanto nel Västerbotten.

Info: Visit Umeå | Visit Sweden

A cura di Federica Giuliani | Foto web

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.