Assaggi di Teatro: a Torino la cucina d’autore è a teatro

Fino al 31 maggio 2013 Torino inebria i sensi con Assaggi di Teatro, la manifestazione che mescola enogastronomia e teatro per una deliziosa ricetta di cultura.

Gli chef di Torino e provincia daranno forma a piatti creati per abbinarsi al meglio all’opera teatrale nel cartellone del Teatro Stabile di Torino. Creazioni d’autore di alta cucina da assaporare nei ristoranti convenzionati e da realizzare tra le mura di casa seguendo una ricetta consegnata all’arte teatrale direttamente dalla maestria degli chef per un percorso del gusto ormai giunto alla quinta edizione.
Presso il teatro Carignano potrete tuffarsi alla scoperta di degustazioni gratuite e incontri d’arte. Inoltre con Assaggi di Teatro si potrà avere accesso a sconti da utilizzare nei ristoranti aderenti.
Dal 15 gennaio 2013, gli chef Claudio e Anna Vicina di Casa Vicina Guido per Eataly dedicano a La serata a Colono il Capunet, mentre lo chef Marcello Trentini Magorabin dal 12 febbraio 2013 dedica a Un amore di Swann gli Spaghetti Burro Acciughe: un lungo viaggio in cerca di sapori antichi e atmosfere che dal palcoscenico intessono di passione la sala.

«Sto benissimo, in verità, nutrito come sono/del piatto del camaleonte:/io mangio l’aria, infatti, e le promesse», recita l’Amleto di Shakespeare, sul sito ufficiale del progetto. L’ispirazione prende vita nell’incontro con il sapore e la delizia di un cibo che è nutrimento e nondimeno sfamarsi capace di diventare arte del saper prendere l’esistenza a morsi e sorsate, vittime ed eroi di un desiderio che è passione del vivere.
Questo fantasioso percorso fra le eccellenze enogastronomiche italiane segna l’incontro della perizia di maestri del settore con i colori di una cucina da riscoprire giorno dopo giorno, nel meraviglioso intreccio di profumi e ispirazioni in cui ritrovare l’aroma del territorio in un legame inespugnabile che unisce cibo, arte, vita.

Maddalena De Bernardi

Ecco i prossimi appuntamenti di Assaggi di Teatro a Torino
dal 15 gennaio 2013: gli chef Claudio e Anna Vicina di Casa Vicina Guido per Eataly dedicano a La serata a Colono il Capunet;
dal 12 febbraio 2013: lo chef Marcello Trentini Magorabin (Torino) dedica a Un amore di Swann gli Spaghetti Burro Acciughe;
dal 12 febbraio 2013: lo chef Pierluigi Consonni di Vintage 1997 dedica a Un tram che si chiama desiderio il Coniglio;
dal 5 marzo 2013: lo chef Christian Milonedi Trattoria Zappatori (Pinerolo) dedica a Il discorso del re Lingua in salsa verde;
dal 5 marzo 2013: gli chef Giovanni Grasso e Igor Macchia di La Credenza (San Maurizio Canavese) dedicano a Hamlet la Crema di mais;
dal 12 marzo 2013: lo chef Marcello Trentini di Magorabin (Torino) dedica a La modestia il Croque Monsieur;
dal 23 aprile 2013: lo chef chef Stefano Gallo di La Barrique (Torino) dedica a Romeo e Giulietta il Cheese cake con lamponi;
dal 21 maggio 2013: lo chef Christian Milone di Trattoria Zappatori (Pinerolo) dedica a Eleonora Duse l’Insalata 2012
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale di Assaggi di Teatro

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.