Minube e le nuove guide social di viaggi

Minube, community di viaggiatori che condividono i propri viaggi per ispirare altre persone, lancia le guide social per Apple e Android. Sono consultabili online ma è anche possibile scaricarne il contenuto per usufruirne in assenza di connessione internet.

Il contenuto delle guide è diviso in tre sezioni: cosa vedere, dove mangiare e dove dormire. Nei preferiti è possibile salvare le scelte e nella categoria ispirami sono compresi itinerari alternativi e tematici per rendere il proprio viaggio originale.  Ogni posto indicato è geolocalizzato e individuabile sulla mappa. Mentre nelle info è possibile reperire i dettagli pratici della destinazione come trasporti, clima e orari dei negozi.

Di facile consultazione e con una grafica accattivante, con foto e utilità che rendono questo uno strumento piacevole da utilizzare anche per un’amante delle classiche guide cartacee come me. Al momento sono disponibili, e scaricabili gratuitamente, le guide relative a Madrid, Barcellona e Granada, ma presto se ne aggiungeranno delle altre.

Usufruire di informazioni e consigli scritti da viaggiatori per i viaggiatori è il miglior modo di progettare un viaggio, per poi naturalmente condividerlo al ritorno. Ogni viaggiatore può proporre la sua idea per gli itinerari tematici direttamente a minube.it, che si preoccuperà di vagliare le richieste e realizzare le più valide.

Riuscirà questo nuovo tipo di guida a far abbandonare quella cartacea? Siamo tutti sempre più social e sicuramente si tratta di uno strumento utile e apprezzabile; io però spero che possa affiancare e non sostituire quelle classiche, su cui mi piace prendere appunti e che amo conservare, con la loro aria vissuta, nella mia libreria. Per poterle sfogliare ogni tanto e credere per qualche minuto di essere nuovamente in quel luogo.

Scarica le App per Android e per Apple

Testo di Federica Giuliani

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.