I wish I was in Finland

Pensando alla Finlandia vengono in mente giovani, alti e biondi con un sorriso bianchissimo, e boschi.. immense distese di verde boscaglia, lo spettacolo dell’aurora boreale, poi le renne e Babbo Natale!

articleCA1EL4WB

Ovviamente è un paese che offre molto di più, ma sembra proprio che abbia attuato una buona campagna di comunicazione perché il territorio finlandese è realmente come nell’immaginario collettivo: ricoperto da centinaia di migliaia di isole e di laghi(il sogno di ogni finlandese è di avere un piccolo cottage (mökki) sulle coste di uno di essi), le renne si possono incontrare in Lapponia e Babbo natale lo hanno veramente.

In contrapposizione alla splendida natura, a tratti selvaggia ed incontaminata, la Finlandia offre servizi efficienti e modernissimi, un esempio è l’ aeroporto di Helsinki. Inoltre  insieme alla Svezia, è il paese che può vantare uno dei più efficienti sistemi economici, come afferma Global Competitiveness Index (GCI, Indice di competitività complessivo), i due paesi nordici possono vantare le istituzioni più aperte e trasparenti del mondo, grazie anche ad un settore privato flessibile che si adatta rapidamente alle nuove tecnologie .

articleL’Ente del turismo lancia una simpatica iniziativa, “Vorrei essere in Finlandia”/”I wish I was in Finland” è una campagna, che si prende gioco in modo scherzoso dei comportamenti più comuni dei turisti e invita a condividere le esperienze di viaggio più assurde per avere la possibilità di vincere una vacanza in Finlandia.

La campagna propone un concorso, un’originale gara fotografica, per partecipare, dovete caricare nel portale le fotografie delle vostre esperienze di vacanza più assurde. Le dieci fotografie che otterranno il punteggio maggiore si qualificheranno automaticamente per la finale del concorso che permetterà di aggiudicarsi una vacanza di lusso per due persone in Finlandia. Affrettatevi la gara terminerà il 28 febbraio 2010.

Il nuovo portale www.visitfinland.com permette ai visitatori di ottenere informazioni sul Paese, cercare e prenotare vacanze e condividere esperienze con altri viaggiatori.

Visto che sei arrivato qui…

... abbiamo un piccolo favore da chiederti. Molte persone stanno leggendo Latitudes mentre le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo che il nostro giornalismo rimanga accessibile al nostro pubblico globale. I contributi dei nostri lettori ci consentono di mantenere questa apertura, in modo che tutti possano accedere a informazioni e analisi accurate ed indipendenti. Il giornalismo di approfondimento di Latitudes necessita di tempo, denaro e duro lavoro per produrlo. Ma lo facciamo perché crediamo che la nostra prospettiva sia importante, perché potrebbe anche essere la vostra prospettiva.

Se tutti quelli che leggono i nostri articoli aiutassero a sostenere la nostra attività, il nostro futuro sarebbe molto più sicuro. Per un minimo di € 1, puoi supportare Latitudes e richiede solo un minuto. Grazie.